Su Camus. Il mondo del condannato a morte.pdf

Su Camus. Il mondo del condannato a morte

«Avremmo torto a considerare levoluzione di Camus come unascensione rettilinea che va dallindifferenza alla rivolta, dallaccettazione ribelle alla santità. Si tratta invece di una dialettica che è ricerca sofferta dellequilibrio. Quanta attenzione e fatica per mantenere questa sfumatura che separa il sacrificio dalla mistica, lenergia dalla violenza, la forza dalla crudeltà.» Pagine scritte con il fuoco, quelle che seguono sono anche le ultime che Rachel Bespaloff abbia scritto prima di levare la mano su di sé. Sono dedicate ad Albert Camus, la cui intera riflessione appare come un intensissimo corpo a corpo con la questione della mortalità, ovvero con la consegna della sorgività vitale della cosa umana al destino cieco e vuoto dellassurdo. Come in una fuga di specchi, lautore francese e la pensatrice ucraina si rincorrono in una corsa tanto inebriante da provocare a volte le vertigini. Le parole delluno divampano nellinterpretazione dellaltra.

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 6.97 MB
ISBN 9788832265026
AUTOR Rachel Bespaloff
DATEINAME Su Camus. Il mondo del condannato a morte.pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 08/06/2020

L’uomo è condannato ad essere libero, in quanto il suo essere (il «per-sé») è ciò che da sempre lo distingue dalle cose (l’«in-sé»), è il suo essere perpetuamente altro da se stesso e dal mondo, forza di trascendenza e «nullità» che si oppone a ogni tentativo sociale di classificazione, ma che al contempo è a fondamento del sentimento dell’angoscia e della nausea. Su Camus. Il mondo del condannato a morte è un libro di Bespaloff Rachel e Trentadue M. (cur.) pubblicato da Farinaeditore nella collana I grani, con argomento Camus, Albert - ISBN: 9788832265026